Pierfrancesco Solimene

Pierfrancesco Solimene Salerno 1986 Nel 2005 si diploma al Liceo Artistico A. Sabatini di Salerno e nel 2009 all’Accademia di Belle Arti di Napoli. Il suo lavoro si delinea come recupero della “manualità”, partendo dalle proprie radici culturali. Appartenente ad una storica famiglia di ceramisti, fin da giovane è a contatto con gli elementi della tradizione ceramica, introducendo una sperimentazione di smalti e superfici che vanno dai progetti d’intervento urbano agli oggetti destinati al vivere quotidiano.

Tra le maggiori esposizioni:

Colori del Mediterraneo ,Gustavsberg Hamn, Stoccolma (Svezia) 2006, Incontro/Confronto, Facultat de Belles Arts “Pau Gargallo”, Barcellona (Spagna) 2008, Wondering Where the ducks Went, Galleria Tiziana Di Caro, Salerno , 2009, Argillà Italia , mostra organizzata dall'AICC, Faenza , 2012. Nel 2011 realizza per il comune di Cava de' Tirreni l’importante rivestimento ceramico nella Villa Comunale Schwerte e nel 2012 è cofondatore e ideatore del progetto di residenze d'artista Peso alle Immagini, volto a far confrontare illustratori italiani ed esteri con l’arte della ceramica. Nello stesso anno crea l'installazione urbana Pietre d'inciampo a Salerno , sostituendo lungo il percorso pedonale del centro storico i basoli di pietra con piastre modellate in argilla refrattaria. Sue piastre ceramiche vengono inserite permanente nel centro storico del comune calabrese di Maierà nell'evento Ceramica Viva Maierà, 2014; nello stesso anno viene selezionato dal curatore Marco Alfano per la mostra collettiva Approdi e naufragi la costruzione dello sguardo per artisti tra xx e xxi secolo , Palazzo Mezzacapo, Maiori, 2014 . Nel 2016 partecipa alla manifestazione Buongiorno Ceramica, Cava de’ Tirreni dove vince il 2° posto nella sezione -Allestimento migliore per efficacia comunicativa e originalità- , diverse inoltre le mostre collettive a cui partecipa Ceramic Design- Handmakers for Pompei in occasione del progetto I LOVE POMPEI; QUATTRO 4 - nel segno degli elementi, presso Teatro Augusteo, mostra collettiva inserita all’interno della rassegna Linea d’ombra Festival- Culture Giovani, Salerno.